1917. L’ANNO DELLA RIVOLUZIONE

Venerdì 27 gennaio 2017 alle 18,30
la libreria ha il piacere di ospitare Angelo d’Orsi per la presentazione del libro:

1917.
L’ANNO DELLA RIVOLUZIONE

di Angelo d’Orsi, Laterza edizioni, 2016.

Ne discutono:
Angelo d’Orsi, professore ordinario di storia del pensiero politico presso l’Università di Torino.
Gabriele Proglio, docente di storia contemporanea e studi postcoloniali presso l’Università di Tunisi ‘El Manar’ e
Research Fellow presso l’European University Institute

Nel febbraio 1917, Antonio Gramsci scriveva: “Il difetto organico delle utopie è tutto qui. Credere che la previsione possa essere previsione di fatti, mentre essa può solo esserlo di principi, o di massime giuridiche. Le massime giuridiche (il diritto, il giure è la morale attuata) sono creazione degli uomini come volontà. Se volete dare a queste volontà una certa direzione, ponete loro come scopo ciò che solo può esserlo: altrimenti, dopo un primo entusiasmo, le vedrete abbiosciarsi e dileguare”. Nel marzo 1917 lo zar Nicola II abdicava ufficialmente mentre il fratello, il granduca Michele II, rinunciava alla successione.

Angelo d’Orsi racconta mese dopo mese l’ “anno della rivoluzione”, l’anno in cui il mondo è cambiato: il 1917. Dodici capitoli attraverso i quali l’autore suggerisce accostamenti inediti e riferimenti a un presente che per tanti versi ne ha raccolto l’eredità: Fatima e Caporetto, il Palazzo d’Inverno e la Casa Bianca, Lenin e Mata Hari.

Annunci

Informazioni su linea451

siamo una libreria indipendente
Questa voce è stata pubblicata in eventi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...