VERDAD

Sabato 17 dicembre alle 18.00 

VERDAD

di Lorena Canottiere
pubblicato da Coconino Press/Fandango

Ho girovagato a destra e a manca per parlarne e ho conosciuto persone e realtà nei cui confronti ho provato nostalgia già dal mattino successivo, ma non l’ho ancora portato in Vanchiglia, il mio quartiere.
È ora di rimediare.
Poche parole, ché si gioca in casa, tra amici: ci si fa un bicchiere.
Per l’occasione Stefano Risso e Lalli (tutti e due coinvolti ampiamente nella stesura del libro) porteranno i loro vinili, questa volta senza copertina- il perché ve lo farete spiegare da loro.

Queste le parole con cui Nadine (nome di battaglia) termina il suo diario nel 1939, in procinto di lasciare Barcelona, un prezioso scritto in cui si alternano momenti della sua vita di guerrigliera e cuoca. Brinderemo a lei e a tutte le altre compagne di Verdad, alla speranza che non si estingua quel modo di lottare che lascia spazio alla cura, alla vita, al pensiero e all’ironia, anche usando le armi.

“Mentre scrivo queste note mi viene comunicato che sono stata inclusa nella squadra di scorta ad un gruppo di delegati che devono assolutamente raggiungere Figueras. Dopo qualche tentennamento rifiutiamo l’ordine a muso duro, perché sappiamo che questa rappresentanza delle Cortes non va a chiedere la pace per il proletariato di Spagna, ma la resa per aver salva la vita. Se accettiamo la missione e ubbidiamo agl’ordini forse salviamo la vita. Ma quale vita ci aspetta? Juan propone di proseguire a combattere limitandoci all’autodifesa, muovendoci verso il confine con la Francia. Tornare ad essere bandoleros. Ci dividiamo in tre squadre, ci scambiamo indirizzi e promesse. Per l’ultima volta dividiamo il cibo, le armi, le munizioni, i medicinali, le lacrime e il giuramento che non finirà qui. Per l’ultima volta ci abbracciamo e ci dividiamo una bottiglia di vino… We few, we happy few, we, band of brothers.”

Annunci

Informazioni su linea451

siamo una libreria indipendente
Questa voce è stata pubblicata in eventi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...