PORTAMI SU QUELLO CHE CANTA

Venerdì 23 marzo 2012 alle 19,
La libreria ha il piacere di ospitare il gruppo musicale “Wewe” ed Alberto Papuzzi, autore del libro:

PORTAMI SU QUELLO CHE CANTA

(Einaudi Editore)

Resoconto del processo al dottor Coda psichiatra dell’ospedale di Collegno, responsabile dell’uso dell’ elettroshock a fini punitivi.
Discussione sul libro, reading e piccolo live.

IL GRUPPO
Wewe come il pronome personale swahili (tu) o come quello inglese (noi-noi), oppure come l’esclamazione napoletana (uè uè) o ancora il pianto di un bambino. Wewe come uno degli esordi più promettenti dell’italico panorama musicale.Sono cinque, vengono da Torino e nascono come band nel 2008. Ma le loro radici soniche si estendono ben più lontano, sia nel tempo che nello spazio. Wolf In The Piano ha il sapore della tradizione, l’impronta della roots music americana, profonda e viscerale. Folk rock conturbante, pennate acustiche e sferzate elettriche. La voce che canta, anzi recita, le liriche, intensa e solenne, come uno sciamano reciterebbe i suoi riti magici. Questo ed altro, perché in mezzo a tutto ciò c’è anche il gusto della sperimentazione post-punk unita a echi di grunge, con un sentore psichedelico che si insinua, lieve, lungo la tracklist.

L’AUTORE:
Alberto Papuzzi, giornalista alla «Stampa», ha pubblicato Il provocatore (Einaudi, 1976), Portami su quello che canta (Einaudi, 1977), e ha curato l’Autobiografia di Norberto Bobbio (Laterza, 1997). Per i tipi della Donzelli ha pubblicato il fortunatissimo Professione giornalista (1998, 2010), Quando torni (2007), Gidibì (2008, con Annalisa Magone), Papa Giovanni (2008).

INFO:
http://www.myspace.com/twotimewe

Annunci

Informazioni su linea451

siamo una libreria indipendente
Questa voce è stata pubblicata in eventi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...