TELETRASPORTO DALLA FANTASCIENZA ALLA REALTA’…chi non ha mai desiderato di potersi teletrasportare?!?

Venerdì 9 DICEMBRE 2011 alle 19,
la libreria ha il piacere di invitarvi alla presentazione del libro di
Leonardo Castellani e Giulia Alice Fornaro

TELETRASPORTO
DALLA FANTASCIENZA ALLA REALTA
(Springer Verlag)

Il moderatore della serata sarà Ivano Ruo Berchera.
Il traduttore simultaneo dal quantico all’italiano (e viceversa) sarà Marco “Cranio” Gramegna.

 

IL LIBRO
Chi di noi non ha mai desiderato di potersi teletrasportare? Proprio come facevano i personaggi di Star Trek entrando nella sala teletrasporto dell’ Enterprise ricomparendo immediatamente in qualche altro punto dell’universo. La scienza e gli sviluppi della tecnologia permetteranno, in un futuro più o meno lontano, di realizzare il teletrasporto? Gli autori propongono un viaggio nel mondo dei quanti, dove si nascondono possibilità sorprendenti: non solo il teletrasporto di particelle, ma sistemi crittografici a prova della più abile spia, e calcolatori che usano singoli atomi come registri di memoria, capaci di calcoli ritenuti fino a oggi impossibili. I fondamenti della fisica microscopica vengono descritti senza tecnicismi; se ne illustrano applicazioni che, come è successo in passato con il transistor e il laser, trasformeranno radicalmente i calcolatori, le transazioni commerciali e le carte di credito, internet e le comunicazioni, insomma una parte importante della nostra vita di lavoro e di relazione. E scopriremo che a volte la realtà, o meglio l’ insieme di potenzialità offerte dalla ricerca scientifica, supera davvero la fantascienza.

GLI AUTORI
Leonardo Castellani è professore ordinario di Fisica Teorica all’Università del Piemonte orientale. Autore di numerose pubblicazioni scientifiche e divulgative, dedica la sua attività di ricerca alla fisica delle interazioni fondamentali, alle teorie delle superstringhe e della supergravità, e alla computazione quantistica.

Giulia Alice Fornaro nasce ad Alessandria nel 1985. Sebbene a sette anni, affascinata dalle favole di Bianca Pitzorno, sogna di diventare scrittrice di libri per bambini, a ventidue anni si laurea in fisica presso l’Universita’ del Piemonte Orientale con una tesi sul teletrasporto quantistico. Successivamente svolge una tesi di laurea magistrale sul Ghost Imaging presso il gruppo di ottica quantistica dell’INRIM di Torino e attualmente lavora al CERN di Ginevra nell’ambito della fisica applicata alla medicina.

IL MODERATORE
Ivano Ruo Berchera ha ottenuto il Dottorato di Ricerca nel 2007 ed è attualmente ricercatore presso l’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (INRIM) di Torino. Si occupa di ottica quantistica ed in particolare delle applicazioni di quest’ultima alla comunicazione quantistica, alla metrologia e all’imaging. In questo ambito, ha pubblicato risultati su molte riviste internazionali di prestigio.

IL TRADUTTORE
Marco “Cranio” Gramegna: a volte capire il formalismo della meccanica quantistica mischiato a quello della relatività generale può risultare ostico, per cui di fondamentale importanza è la traduzione di tali teorie in linguaggio narrativo e figurativo; solo poche persone al mondo sono attualmente in grado di farlo…ma il 9 dicembre faranno tutte il “ponte”. Al loro posto troverete come surrogato tale “Cranio”, che avendo letto vari fumetti nella sua vita, magari potrebbe tornarvi in qualche modo utile…

INFO
http://www.springer.com

Annunci

Informazioni su linea451

siamo una libreria indipendente
Questa voce è stata pubblicata in eventi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...